5 ottobre 2011

Stupri italiani ed extracomunitari

Imbattendomi in un sito nazista in cui si parlava di uno stupro commesso in Italia da un africano, generalizzando il tutto, ho fatto una piccola ricerca e questi sono solo alcuni dei casi in cui gli stupratori sono dei bianchissimi italiani, gente nata proprio in Italia, italiani da 1000 generazioni.

Bari: esami universitari a luci rosse.

Firenze: ragazza stuprata dal branco. Il leader è Lorenzo Lepori.

Lucca: ragazzina violentata dal branco. Ventitrè indagati per gli stupri (ottanta adolescenti sospettati di aver profittato di una ragazzina).


Più che prendersela con gli stranieri generalizzando, siccome sono già molti gli italiani criminali, si dovrebbe disincentivare l'arrivo degli stranieri criminali affermando ogni sera, nelle tv di tutto il mondo, che lo straniero beccato a compiere un reato, verrà rispedito nel suo Paese di origine con una pena raddoppiata rispetto a quella che avrebbe subito qui, previo ovviamente accordo fra i due Paesi.

Nessun commento: