1 novembre 2011

La Uefa si dovrebbe vergognare

E' da anni che le squadre di calcio (e immagino di ogni altro sport, ad esempio il basket) bielorusse possono competere in Europa attraverso la Champions' League e la Coppa Uefa, anche se la Bielorussia è guidata da un dittatore sempre pronto ad usare il pugno di ferro quando la popolazione chiede più democrazia.

E' recente la notizia della super inflazione (200%) e delle nuove misure di.."sicurezza" per reprimere sul nascere le manifestazioni di dissenso: "Vietata la ricezione di fondi stranieri, pena la galera, ma ancor più allarmante, è il divieto di organizzare manifestazioni antigoverantive, o "azioni inattive", che prevedano il semplice raduno di persone, anche se prive di slogan o matrici politiche esplicite."
Fonte: PeaceReporter (leggete anche qui)

Uefa, vergognati!

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

beh l'altro giorno si è corso il gran premio d' India e han fatto vedere che per pulire la ista sprecavano ettolitri d'acqua, quando intorno al treacciato ci sono migliaia di persone che vivono SENZA acqua. E pensa che F1 e moto corrono in CIna, Bahrein, Qatar, COrea del NOrd, Emirati arabi ecc insomma più paesi dove non si rispettano i diritti umani rispetto a quelli in cui si rispettano. per ui non mi meraviglio della UEFA

Danx ha detto...

E' vero, fai bene a menzionare quegli Stati CANAGLIA, però si può pensare che, essendo eventi speciali, diano un po' di lavoro a qualche autoctono, mentre una partitella che lavoro dà? Considerando che ne fanno una a settimana e che quindi anche per le partite internazionali chiamano sicuramente a lavorare già chi lavora già in occasioni normali.