30 aprile 2015

Il papa e le donne

Il papa, rigorosamente minuscolo perché non sono un credente, ma anche perché se lo fossi non riconoscerei alcuna autorità, ha detto un'altra banalità, ovvero che "è uno scandalo che le donne guadagnino meno", praticamente anche lui, dunque, misura la vita attraverso i numeri, meglio se quelli dello stipendio, fregandosene di tutto il resto, ad esempio tipo di contratto, orari, comportamento datori di lavoro, colleghi, com'è l'ambiente del posto di lavoro, se le varie norme e normative vengono rispettate, se ha diritto a giorni di malattia, ferie, maternità, ecc.

Ma poi da che pulpito parla che la CHIESA ha sempre ODIATO le donne che per i pretacci orrendi ed ignoranti, son sempre e solo state dei meri contenitori di sperma, ovviamente sperma di un solo maschio, perché una donna nasce per dare dei figli ad un ben precisato uomo, mica a tutti quelli che vuole lei, o mica per tenerseli lei e basta. E non scordiamoci delle povere suore che nessuno cita e che non faranno mai carriera. Le suore manco possono dire messa e questo "bellimbusto" ci viene a parlare di stipendi ah ah ah ah

Vorrei dire "Che stia zitto!", invece dico "Che parli pure", non perché sia giusto che tutti possano dire la loro (in linea di massima sì, ma in pratica è pericoloso e comunque non penso che la gente e lo Stato siano ad esempio favorevoli alla libertà di espressione dei musulmani fondamentalisti), ma più che altro perché se la gente ragionasse potrebbe mandare a fare in culo i pretacci ladri e assassini.

PS: per fortuna Bergoglio se l'è presa per lo sperpero di soldi all'EXPO da parte dello Stato del Vaticano: "la cifra investita nell'esposizione supera quella stanziata per iniziative di solidarietà, da Ebola all'alluvione di Genova, ai cristiani perseguitati in Iraq."

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

da quale pulpito! E aggiungerei anche "bioparco"!

La chiesa non finirà mai, La mafia non finirà mai. Sulla seconda non sono tanto sicuro...

Danx ha detto...

Sono strettamente connesse, organizzazioni entrambe chiuse e violente!

MA BIOPARCO!!
Amore per la natura, innovazione, ma anche grande desiderio!!!
https://www.youtube.com/watch?v=gxrzkkcNCpQ