26 febbraio 2011

Obama straccia l'Italia pericolosamente retrograda

Barack Obama: "Matrimoni gay? Vietarli è incostituzionale!"

Silvio Berlusconi: "Finché noi governeremo questo Paese le unioni omosessuali non verranno mai equiparate alla famiglia tradizionale."

Ah, la sacra famiglia dove la donna è costretta all'infelicità eterna, ma non può fare altrimenti, perchè se rimane single verrà additata come prostituta e verrà snobbata dalla stragrande maggioranza dei borghesucci benpensanti, che sono però i primi a creare le condizioni per la prostituzione: infatti serve ai maritini (perchè non posso fare sesso con altre donne proprietà di altri uomini!).

Anche Obama però non è perfetto, infatti se è giusto concedere a tutti di stare assieme, non arriva a pensare che sia gli etero che gli omosessuali subiscono le stesse dinamiche insite nei rapporti di coppia: possesso, gelosia, noia, litigi e magari accoltellamenti.
Purtroppo veniamo imprintati con l'illusione dell'amore eterno, quindi nessuno di noi, se non riflette, non è preparato ad accettare l'allontanamente del partner che vorremmo sempre appiccicato. Ma l'amore è una promessa, non si fonda su nulla di solido, di sicuro: oggi c'è, domani non si sa, ma se non ci sarà molti di noi si incazzeranno (è come vedersi sottratta la propria automobile), perchè se nelle scuole manca l'educazione sessuale, manca soprattutto l'educazione sentimentale.

4 commenti:

Inneres Auge ha detto...

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/berlusconi-pagliaccio-agisce-solo-nel-suo-interesse/2144913

voilà

Danx ha detto...

Problemi di connessione, purtroppo non riesco a vedere il link (così come non riesco a vedere repubblica, corriere, gazzetta, yahoo e altri)

Inneres Auge ha detto...

Ti dico solo he ad una prima lettura, vien da ridere

Danx ha detto...

Eddaje famme ride