27 aprile 2011

La Costituzione difende tutte le famiglie

Ma da quando la Costituzione è contro la famiglia formata da coppie omosessuali (e non si capisce perchè si debba dire gay quando con questo termine, in origine, non si indicava la sessualità di una persona ma il suo modo di fare gaio, cioè allegro)?

La Costituzione la riconosce e la tutela, le dona diritti e per famiglia si intendono quei gruppi di persone unite da vincoli affettivi che vivono sotto lo stesso tetto, quindi anche due uomini o due donne. La Costituzione non dice che ci debbano essere solo matrimoni fra gli eterosessuali, ma che difende la famiglia..che fra qualche anno, anche in Italia, potrà essere composta da due omosessuali.

Quando i politici parlano di famiglia naturale, non capiscono che con ciò non si intende un'unione fra un maschio ed una femmina per una naturale nascita della prola, bensì che si sarebbe formata anche con l'assenza dello Stato come viene spiegato bene in questo sito, Paramond.

Non capisco l'astio verso gli omosessuali e il volergli negare diritti. Cosa fanno di male, uccidono forse qualcuno? Creano figli omosessuali? No, i figli omosessuali, pensate un po', nascono all'interno delle coppie eterosessuali. Considerando che i figli sono soliti ribellarsi ai genitori, ci saranno un sacco di ragazzi e ragazze etero in più!

Se due sono omosessuali è perchè lo ha voluto la natura. La natura non è stupida e usa questi "trucchi" per proteggersi. Siamo in tanti? Ci riproduciamo sempre di più? Ecco gli omosessuali! Ecco gente che può badare ai figli altrui sempre più numerosi e soli.

Che poi..sempre coppie sono, quindi se da fidanzati si tiravano a lucido per incontrarsi e per poi ridere ed amoreggiare, dall'inizio della convivenza le cose cambiano diametralmente. Auguri!

Nessun commento: