20 giugno 2009

21 giugno: tutti al mare

Domani si può andare a votare per il referendum ideato dall'incompreso Mariotto Segni e per i ballottaggi, là dove ve ne siano.

Referendum: consiglio di non andare alle urne poichè su 3 quesiti, solo il terzo merita, quello contro le candidature multiple che favorirebbero le nomine di "invotabili" dal popolo, mentre i primi 2 mi trovano completamente contrario, essendo ideati per un vero, super, bipartitismo con maggioranza assoluta data al partito col maggior numero di voti, mettendo in secondo piano gli alleati, anche nel caso fossero stati importanti per la vittoria!
Pieni poteri a chi, ad esempio, prende il 35% (o anche meno, perchè no) dei votanti sarebbe per me inconcepibile!


A colpi di fiducia ci stiamo già gettando con la nostra democrazia giù da un burrone, quindi è meglio evitare misure più ferree di regime.

Ballottaggi: nella mia provincia si sfidano, come in molti altri casi, PDL e PD.
Se non fosse che il PDL ha molti più indagati e condannati che il PD, sconsiglierei anche qua di andare alle urne, siccome hanno sempre gli stessi programmi.
Non c'è nessun politico con idee per un futuro migliore. Purtroppo andrò a votare perchè non voglio essere comandato dagli azzurrini candidi candidi.

Nessun commento: