10 novembre 2009

G8 2001: solo 1 anno per il criminale in divisa Perugini

Altro che i giustizialisti e i manettari alla Don Tonino Di Pietro: oggi dei giudici sadici hanno inflitto la pena della Sedia Elettrica per Perugini (magari, chissà se si farai mai un processo in stile Norimberga per questi nazisti italioti)!

No, scherzo, la violenza spetta alla Polizia, mica a me.

Veniamo ai fatti.

L'ex vice della Digos di Genova, ovvero Perugini, è stato condannato ad un anno di galera (dopo 8 anni e quasi 4 mesi dall'accaduto. Capite ora perchè qualcuno vuole la prescrizione dei processi che durano oltre i 6 anni?) per violenza su minore ed arresti illegali.
Son state inflitte pene anche ad
Antonio Del Giacco (2 anni e 3 mesi in primo grado), Sebastiano Pinzone, Enzo Raschellà (8 mesi) e Luca Mantovani (1 anno e 10 mesi).

Il minorenne venne conciato davvero male: venne preso a calci in faccia da Perugini
e ovviamente tenuto fermo e poi bloccato a terra vilmente da altri uomini in divisa, diventati per l'occasione perfetti malavitosi. Come potete vedere dalla fotosequenza in basso, Perugini era vestito con polo e sembra mocassini, non anfibi, in pratica da buon padre di famiglia che si reca sempre a messa e torna a casa con Il Giornale sotto al braccio. Questo per farvi capire cosa può nascondersi dietro un'apparenza considerata normale.

Ecco cosa scrivere La Repubblica Genova.it

"La condanna è arrivata anche in appello, ma con lo
sconto della prescrizione".
"Perugini - allora numero 2 della Digos ligure e responsabile dell'antiterrorismo - arrestò a modo suo il giovane no-global, che
insieme ad altri ragazzi partecipava ad un pacifico sit-in davanti alla questura di Genova. Otto finirono in manette".
"
I filmati dimostrarono però che il gruppo di no-global era innocente: i ragazzi erano seduti a terra con le gambe incrociate e le braccia in alto, quando furono trascinati via dagli uomini della Digos".
"Durante il trasferimento in macchina al carcere, due dei no-global furono minacciati con una pistola:
Vi ammazziamo, bombaroli di merda".
Ora, non voglio difendere questi "poliziotti", ma io in 2^ superiore avevo un compagno di classe che mi minacciava sempre di morte. Sono vivo. Lui invece ora sarà morto per overdose. C'est la vie.

Perugini certamente non è l'unico da condannare (come si evince e dalle foto e dalle condanne), ma ormai è diventato famoso da svariati anni (c'è chi diventa famoso per aver vomitato in diretta TV, perchè non può esserlo diventato anche lui?) e quindi mi concentro sul suo caso umano e mi chiedo se i suoi familiari, amici e conoscenti lo abbiano cacciato di casa, snobbato e auguratogli le peggio cose o meno. Ripeto: ha pestato con violenza inaudita un minorenne. Se un padre picchia un figlio senza fargli uscire sangue e compromettergli la vista viene condannato subito a un sacco di anni con un sacco di soldi come risarcimento danni!

Spero che stasera il TG1 ne parli di questo scandalo.
Scandalo dell'arresto illegale, delle botte, delle minacce e della lieve condanna.
Spero inoltre che il minorenne, di cui non so il nome, si vendichi e possa un giorno "massacrare" o "ammazzare di botte" (termini usati con solerzia dai rottweiler in divisa che prendo per l'occasione in prestito. Grazie.) il sicuramente cristiano Perugini. Se ad un adulto con responsabilità istituzionali gli viene dato 1 anno di carcere per aver pestato e arrestato illegalmente un minorenne, che condanna potranno mai infliggere ad un ragazzo che si vendica? 6 mesi.

Concludo con una buona notizia:
"Quando i poliziotti son quelli buoni"
Questa mattina all'alba, il presidio dei lavoratori dell'Eutelia (azienda che non paga gli stipendi da mesi, questo il motivo dell'occupazione) è stato attaccato, col piede di porco, da guardie private portate in loco dall'amministratore delegato dell'azienda le quali hanno svegliato i dipendenti puntandogli negli occhi il fascio luminoso delle torce, minacciandoli e spacciandosi per poliziotti. Prontamente sono intervenute delle pattuglie della Polizia di Stato.
Link L'Unità


Link:
Il Secolo XIX
La Repubblica

Quando i poliziotti son quelli buoni:

PS: ma questa gente al povero Gesù capellone, barbone e dalle idee sovversive cosa avrebbe fatto? Non è che ora lo venerano per partito preso, per convenzione, per tradizione, per convenienza?

Ultimi articoli pubblicati:
Italioti
Maometto pedofilo
+ TV - Internet
Legge salva Mondadori, salva Silvio e salva mafiosi
Ecco com'è morto Stefano Cucchi
Ombre su Di Pietro

Nessun commento: