26 dicembre 2011

Il vuoto

RELIGIONE. Vedo proprio il vuoto nelle persone, ad esempio in questi due ritratti, opere di Andres Serrano.



E si capisce chiaramente come la comprensione del non-senso della vita e l'essere consci della morte, ci abbia portato a divinizzarci creando divinità ad hoc, a noi simili, pronte a salvarci, anche se sarebbero state loro a metterci qua per un petosecondo (non sarebbe satto meglio non crearci?).
Ma quali divinità, siamo semplicemente degli animali più sviluppati e assassini.
Ma quale miracolo della nascita, anche gli animali e i vegetali si riproducono. Anche i batteri!

2 commenti:

Francesco Zaffuto ha detto...

Il problema è il pieno e quale pieno. L’adesione alla sola origine della natura ci può portare a giustificare il primato della razza o gruppo sociale più con diritto di dominare. Idem per le l’adesione a una qualche religione: si può arrivare giustificare il primato di un popolo o di un gruppo eletto spiritualmente. Giustizia, uguaglianza e libertà si possono perseguire sempre anche da strade diverse, se si vuole.
ciao

Danx ha detto...

Vero, per compensare il vuoto si crea il pieno con miti terribili.