28 dicembre 2011

Tutti al mare

CRONACA.
"E tutti al mare, a mostrà le chiappe chiare!" (che essendo dicembre ci sta!)

Ma finalmente!
Basta noiosi discorsi da precisini sulle leggi e i conti, le spese e le riforme, gli inquisiti, i disoccupati, l'inquinamento e quant'altro.
Oggi è la giornata dello svago e del mare grazie a due personaggi.


Ringraziamo innanzitutto Francesco Piscicelli (fonte: Ansa), un imprenditore famoso per il suo interesse verso la ricostruzione de L'Aquila dopo il terremoto del 2009, che ha pensato bene di atterrare con l'elicottero in spiaggia! 
Beh, se tutti posteggiano l'automobile di fronte al negozio dove devono recarsi a fare compere, anche se così facendo la lasciano in terza fila, perchè mai uno con l'elicottero, che vuole godersi il mare, non dovrebbe comportarsi in maniera identica, posteggiandolo sopra la soffice sabbia dorata dell'Argentario?
Scagli la prima pietra, ecc.


E, combinazione, una consigliera del PDL di Firenze, Monica Castro (fonte: Affaritaliani), s'è denudata (purtroppo non è una velina, azz!), rimanendo in bikini, in segno di protesta verso la manovra economica al grido di "Monti lascia gli italiani in mutande!"
Ecco, di lei ci si ricorderà per questo strip e per l'illuminante frase "Questa manovra porterà recessione. Doveva essere fatto altro. Evidentemente Monti non è meglio di Berlusconi". Incurante e ignorante del fatto che se qualcuno ha portato la pressione fiscale e il debito pubblico a livelli record è stato proprio il suo amore Silvio Berlusconi.

Personaggi del giorno:

Piscicelli, Castro, Giovanni Monti (il figlio del premier, licenziati o dimessosi dalla Parmalat), Brunetta licenziato dal Comune di Venezia per assenteismo (fonte: Unità), Barbara Berlusconi e Pato che l'ha ingravidata, Cita, la scimmia amica di Tarzan, che è morta oggi.

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

VOGLIO LA BONINO NUDA

Danx ha detto...

AHAH aiuto!