29 dicembre 2011

Quote rosa in salsa patriarcale

In questa foto, la mitica Vittoria Risi con un bel poster americo-siculo

Serve un vice-sindaco a Salemi, così dice il sindaco Vittorio Sgarbi
, e dato che per le vie tradizioni non s'è trovato nulla (seeee!), ecco l'amara (?uh!) decisione: il vice dovrà essere donna, ovviamente per la questione delle quota rosa (ecccerto!) e dovrà avere meno di 45 anni (aaaah) e oltre al curriculum, dovrà obbligatoriamente allegare una fotografia (per far rodere l'ex amico Oliviero Toscani? ahah).

Sgarbi è per le quota rosa, per le donne in politica, sì, ma previa fotografia, previa mascula decisione. Non mi sembra un'idea di emancipazione femminile, sembra di essere in quel carrozzone patriarcale che è Miss Italia!
Le quota rosa come scusa per fare il porcone?

Si potrebbe dire che Sgarbi sta all'emancipazione femminile, come Benigni al bon ton :P

Fonte: lasiciliaweb

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

vuoi vedere che mette proprio la Risi ai beni culturali??

Danx ha detto...

Ma secondo me ha ancora tanto da dare nel campo dell'arte pornografica ihihih
E poi che gusto ci sarebbe nel fare i provini con una che già conosce..a fondo???