25 dicembre 2011

Gesù è il Salvatore. Gesù ci ha salvati.

RELIGIONE.
Oggi
il papa tornato da un Oktoberfest creato appositamente da lui, dove a servirlo non ci sono prosperose bionde ma aitanti negroni: "Gesù è stato inviato da Dio Padre per salvarci soprattutto dal male profondo, radicato nell'uomo e nella storia".

E un fatto a caso fra mille ne è testimone: la strage di Nenchino.C'è chi giustifica ogni orrore, con la scusa che alcuni/molti son buoni. E si vede che fine fanno.





JESUS HAS FAILED! JESUS WAS JUST A USELESS HUMAN LIKE ME AND YOU!
THE WORLD IS RULED BY CRIMINALS, NOT BY A SWEET MESSIAH!

Ci son stati più morti ammazzati dalla presunta incarnazione di Dio (ma non era suo figlio? Boh, sti cristiani son proprio ubriachi fradici) che prima, d'altronde prima ci son stati all'incirca solo 1.000 anni di Patriarcato, mentre ora siamo a quota 3.000.
Allora da cosa ci avrebbe salvati?
Mica può cambiare la natura umana con la sua comparsa, le sue frasi buoniste e il suo cedere agli imperi ("Date a Cesare quel che è di Cesare", ma bravo!), specie quando gli umani han creato le gerarchie assassine, perchè per salvarci davvero avrebbe dovuto, questo dio, fin da principio generare una diversa natura che, anche in quella vegetale e animale, è assassina, infatti gli animali non sono mica tutti dolci e teneri come ci piace pensarli, ci sono quelli carnivori - pure alcune piante sono carnivore - e il sistema della natura è regolato, anzi basato proprio, sulla morte: la vita, per perpetuarsi, ha bisogno di una rinascita poco prima della morte di chi è già in vita, sia umano che animale che vegetale, sia cosciente che non (fortunati questi ultimi).
Allora dove starebbe questa bontà, se ogni cosa che nasce è destinata a morire? Risiede forse nel poter ammirare la luce eterna? Ma è una condanna infernale!

Nessun commento: