30 maggio 2014

Perché devo indossare la giacca e la cravatta?


Questo articolo, "COME NASCONO LE CONVENZIONI" il cui link m'è comparso su FB, è capitato a fagiuolo!

Questo il mio commento:

"Condivido in pieno!
Ho appena letto una piccola intervista realizzata ad un selezionatore (lavora per una banca mi pare) e ovviamente non poteva non dire che la gente che si presenta non in orario o vestita sportiva si scava la fossa da sola!
Queste sono solo stupide convenzioni: certi lavori si possono iniziare alle 8 come alle 12, l'importante è farli, o no???
Del vestito poi meglio non parlarne, cavolata totale, ma serve per creare un gruppo omogeneo (come il grembiule all'asilo ed elementari!), in modo tale che il nuovo arrivato non si senta diverso e che anzi senta di avere gli stessi obblighi degli altri, inoltre con la camicia al posto della tshirt, si evitano scritte che possono essere politiche e piene di polemiche o provocazioni.
Una mandria di schiavi, vogliono solo questo, in modo tale da fare sempre profitti ogni dannato giorno senza troppi problemi!
 Ma si sa che il lavoro dipendente è sempre stato così e Bob Black, anarco-primitivista, l'ha ben descritto in un saggio che trovate liberamente in Rete ("L'abolizione del lavoro")!"

A proposito di omologazione..
guardate QUESTO VIDEO del Fatto Quotidiano sull'annuale riunione dei magnasghei di Bankitalia.
Centinaia di berline tutte di colore scuro da cui esce gente tutta in giacca e cravatta, la cui giacca è ovviamente di colore scuro, o blu marino o nero corna di cervo (questa suona fantozziana, eh? modestamente!)

Nessun commento: