25 maggio 2014

Tutti credono in Gesù però si odiano

Mi risultano essere sempre strani gli incontri fra capi di Stato e/o religiosi che si portano dietro il peso di religioni forti, impegnative e poco tolleranti. Qualsiasi religione è poco tollerante: se io credo in un ben determinato Dio e tu in un altro, è ovvio che tu per me sei pazzo, un eretico, uno che minaccia il regno del mio Dio e che sicuramente verrà punito con l'inferno e perché no, anzitempo tramite la mia spada, il mio fucile, le mie bombe o quello che mi capita in mano.

Ma pensate che questo odio viene fuori anche fra credenti di religioni tutto sommato simili: gli ebrei e i cristiani hanno lo stesso dio, infatti entrambi credono in Gesù Cristo, il quale non pul mica avere due padri (per noi dei) diversi! E i musulmani? Provengono dalla stessa zona e credono anch'essi in Gesù...

Quindi? Non lo so, fate voi.

Nessun commento: