15 maggio 2014

Silvio anni '80

Berlusconi vive ancora negli anni '80, d'altronde da uno che Google lo pronuncia Gogòl cosa ci si può aspettare? Sono anche stati i suoi anni d'oro fra tv, calcio e.. politica (con Craxi!).

Che ha combinato?

Oggi se n'è venuto fuori con la storia delle missionarie, ovviamente della libertà, o delle boh (e missionari, ma fanno più notizia le.. notizie al femminile), termine che potrebbe far sorridere molti visti i suoi recenti paaartyyyyyyyyyyyyyyy goderecci, utili per convincere amici e conoscenti a votare FORZA ITALIA.
Questi missionari dovranno anche, dopo apposito breve corso, fare dei bei giri "porta a porta", come facevano i venditori di enciclopedie ed aspirapolveri e come in parte fanno ancora gli scassamaroni di Tecnocasa e affini.

A parte la tecnica ridicola, io rido e piango per queste persone perché non sono altro che replicanti, dovranno usare uno stile e delle parole scelte dal grande capo, non avere alcuna idea, semplicemente cercare di essere persuasivi.

Idea fallimentare, ora vi spiego il perché.

Ma secondo voi, uno che non ha mai votato Berlusconi, può votarlo ora dopo 20 anni di leggi ideate per diventare sempre più ricco lui e il suo impero, oltre che per non finire in prigione per le sue "furbate"?
Chi non ha mai votato Berlusconi non lo vota certo ora, perché rappresenta niente, dare un voto a lui significare semplicemente dargli due stampelle per tenerlo ancora in vita (politicamente parlando).
Ma soprattutto votarlo e sperare che anche altri lo votino, significa essere e voler vivere da servi!!!

Nessun commento: