12 maggio 2014

Invettive contro gli youtubers

Premettendo che a me i più famosi youtubers non piacciono (inutile che faccia nomi, vi dico semplicemente che sono quelli considerati comici o che trattano temi di moda), mentre apprezzo chi usa questo video per dire la sua senza voler risultare simpatico a tutti.. ecco, premesso questo, non sono d'accordo con chi ce l'ha con questi videomaker e videoartisti o videoaffabulatori che dir si voglia, affermando che dovrebbero cercarsi un vero lavoro.

Cioè, uno non può parlare di fronte ad una propria videocamera e guadagnare soldi, mentre lo può fare uno che magari è anche più scarso ma che guadagno 1.000 volte di più facendo la stessa cosa in TV?
E che dire allora di chi lavora in radio che neanche ci mette la faccia?
Però, per la maggioranza delle persone, ecco che chi "sfrutta" YouTube per incassare dei soldini è un buonannulla, uno sfaticato, ecc.
Ceeeeeeeeeeerto, fateli voi 10 video al mese con decine di migliaia di visualizzazioni, dovendo montare i vari pezzi creando effetti particolari con disegni, audio, ecc.

Come vedete, c'è sempre l'occasione per creare una sorta di "guerra fra poveri", perché alla fine la gente che se la prende con questi youtuber, che a sta gente non prende 1 centesimo che sia uno!, poi va a vedere i deficenti che presenziano quotidianamente in tv e fra i deficienti ci ficco dentro ovviamente anche i giornalisti!

Nessun commento: