16 giugno 2010

Dicembre caldo, Giugno freddo

Ma se Feltri il giorno dopo una nevicata dicembrina se ne uscì così: "E lo chiamano riscaldamento globale", noncurante del fatto che in quel mese abbia fatto caldo come mai prima di allora,

Clicca qui per l'articolo di Dicembre 2009

oserà in questi giorni uscire dal suo salotto buono per poi scrivere che piove ininterrottamente e che fa pure freddo al punto tale che l'altra sera non si capiva se fossimo noi in SudAfrica, dove è in arrivo l'Inverno, o la nazionale azzurra di calcio?

"I primi 4 mesi del 2010 hanno battuto tutti i record di caldo relativi allo stesso periodo sempre dal 1880 ad oggi" Fonte: Eco-Logica

Basta, ormai ci son solo diluvi, possibile che non se ne sia accorto? Ciò che prima era l'eccezione ora è la norma.

2 commenti:

LAlessia ha detto...

Piove, governo io.
S.B.

Dannox ha detto...

Speriamo le gocce d'acqua non si trasformino in sangue alla Tremonti.