17 giugno 2010

Più a Nord della Padania

Vota questo articolo su OKNotizie

Più a Nord di Varese c'è una nazione che se sicuramente nasconde soldi di evasori e criminali, regala una nuova vita a tanti profughi europei ed africani: la Svizzera.

Infatti ieri durante la partita Spagna-Svizzera dei Mondiali 2010, ha segnato uno svizzero dal color cioccolato, tale Gelson FERNANDES, giovane centrocampista nato nella capitale di Capo Verde (Africa).

Altri non elvetici, presenti nella nazionale rosso crociata ora in SudAfrica sono i seguenti:
Blaise NKUFO (Congo);
Valon BEHRAMI (Kosovo);
Hakan YAKIN (Turchia, ma nato in Svizzera);
Albert BUNJAKU (Kosovo);
Eren DERDIYOK (Kurdistan, ma nato in Svizzera);
Xherdan SHAQIRI (Kosovo).
Ah, insieme vincono pure. Alla faccia di Borghezio!

Non è buffo che chi potrebbe considerarsi ancora più "puro" dei già "duri e puri" Padani (dove, però, i biondi latitano), ospiti e faccia diventare propri senza problemi gente dalle origini più diverse?
Forse, saggiamente, sanno che c'è sempre uno più puro o più coscienziosamente sanno che la purezza è insita nella propria personalità e non centra nulla con la provenienza e col colore della pelle.

In Italia invece solo due ragazzi di colore han vestito la maglia azzurra: Oshadogan negli anni '90 ed ora Balotelli.
In un Paese dove c'è un costante scontro fra Polentoni e Terroni per i loro usi e costumi, fossi uno straniero me ne andrei.

Vota questo articolo su OKNotizie

4 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Ti sbagli. Dimentichi Manfredini, Liverani e Ogbonna oltre ai già citati Balotelli e Oshadogan. Comunque accade solo per la nazionale di calcio, perchè per esempio quella di rugby è piena di neozelandesi, oriundi argentini, sudafricani, samoani, ecc.

Dannox ha detto...

Vero.

Ricordo di insulti a Liverani, però.

http://www.repubblica.it/online/calcio/liverani/liverani/liverani.html

Greg Petrelli ha detto...

E' tristemente noto come solo l'Italia (a livello di nazionale di calcio) non abbia puntato sui propri giovani mottarelli (definizione impropria che fa tanto piacere a un mio caro amico, mottarello anche lui ). Di contro però posso dire che mi spiace non vedere almeno un bianco nel sudafrica. Invictus mi aveva riempito di speranze e bugie :(

bel blog, a presto!

Dannox ha detto...

Ciao Greg, grazie..ora passo a vedere i tuoi 2 blog :)

L'Italia qualche giovane e pure esordiente ce l'ha: Montolivo e Criscito, anche se il primo non è Messi, dandosi una bella svegliata qualcosa di buono può farlo (mi sembra sempre addormentato, mah).
Balutelolo non è un campione, fa qualche gran bel tiro, ma guarda 1 pò come corre: sembra abbia una scopa nel ciapet!