11 luglio 2012

Cure? Preferisco i Cult

Ottimi i Cure, peccato che fossero e siano dark e che molti si siano invaghiti senza ritorno di loro, quando fecero la svolta pop. In generale non sopporto i fans, i fedelissimi, è gente cieca. Poi perchè venerare dei musicisti e cantanti? Mica sono tuoi amici che ti danno nuove opportunità. Ti fanno al massimo immaginare una nuova vita, allora goditela nei sogni e basta, senza vivere per loro. Molti dei musicisti e cantanti venerati dalle folle sfruttano il pecoronismo per farsi milioni di dollari o sterline o euro che siano.
Io, i miei gruppi preferiti, li ho sempre apprezzati con distacco, quindi non con adorazione.

E comunque ai depressi Cure che hanno sicuramente generato immensi gruppi di aspiranti suicidi, preferisco i Cult:

Nessun commento: