11 luglio 2012

Torna Berlu

Berlu torna perchè ha visto nei sondaggi che il PDL sta sprofondando, rischia addirittura di farsi superare dal suo sosia totalitario Geppe Brillo.

Torna ma, conscio che presumibilmente non otterrà più la valanga di voti di anni fa, vuole una riforma elettorale proporzionale, per evitare che vi sia un partito di riferimento, in modo tale da sentir sè stesso e il proprio partito come pedine fondamentali di una coalizione che reggono il governo.

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

La più grande novità politica dal 94, avevano annunciato lui e il segretario. Si sapeva quando disse che non si sarebbe ricandidato, che era solo una panzana, una tattica per sfruttare la poca memoria storica degli italioti. Lo voteranno in tanti perché fosse anche solo il 10% sarebbe comunque troppo, decisamente troppo

Danx ha detto...

Almeno si sapeva che faceva del male.
Era un nemico riconosciuto.
Monti invece è un diavolo travestito da agnello!