13 luglio 2012

Meglio 1000 afgani che 1 greco


Lui, neonazi greco, che odia il prossimo che viene da lontano, che lo chiama senza coscienza, subumano, che non ha una patria, userebbe contro questo, contro gli altri, le mine antiuomo. Ah, e poi sono gli immigrati, gli irakeni, gli afgani, ecc., a non avere coscienza.. Il problema è proprio quel senso di patria che questo nazista rivendica, è innaturale e non può che scatenare violenza!
Lui, greco, rivendica l'orgoglio di appartenere ad una civiltà millenaria. Sì, la stessa che condannò Socrate!

Ma meglio 1000 immigrati di 1 nazista

Nessun commento: