4 giugno 2014

La poetica quanto insulsa pubblicità Sky estate 2014

Certi ricordi non svaniscono mai..
ricordo perfino il profumo delle notti del 2006.

Tutta questa poesia per Sky e i Mondiali di calcio...

Ma si può?
Certo, è pieno di tifosi sfegatati di calcio che vivono solo per esso, ma per quanto anche a me possa piacere seguire il calcio, non ci trovo nulla di poetico nel vedere, tra l'altro alla tv, delle partite giocate da altri!

Una volta si esaltava lo sport.
Ora si esalta lo spettatore, perché? Perché porta tanti bei soldini, anzi, soldoni!!!

Nessun commento: