31 maggio 2012

Antimafia: Grasso ignora i problemi della DIA?

Ha sicuramente fatto discutere l'affermazione di Piero Grasso sull'azione del governo Berlusconi contro le mafie: "Un governo da premio, ha introdotto leggi per sequestrare molti beni", ecc.

Ma, a parte che io ricordo benissimo come Maroni volesse mettere all'asta i beni sequestrati, anzichè cederli in parte ad associazioni come Libera, col rischio quindi che i boss, tramite prestanome, riuscissero a reimpossessarsi di case, auto, ecc., a parte questo, Grasso forse fa finta di non notare i problemi della DIA.

Svuotare la DIA (investigatori antimafia) giorno dopo giorno, per non dare nell'occhio, anzichè distruggerla di netto. Iniziò Silvio, Monti prosegue l'opera.

Leggi su L'Espresso: "Ora vogliono far fuori la DIA".

1 commento:

Inneres Auge ha detto...

Grasso pochi giorni fa ha OVVIAMENTE, come da migliore tradizione italiota, smentito di aver elogiato il governo di Al Pappone