12 novembre 2012

14. Spatuzza e il pescatore. Le scuole che crollano. Ipersessualità. Un'altra moglie uccisa.

Spatuzza fa arrestare un pescatore cugino di un boss siciliano che avrebbe consegnato l'esplosivo, contenuto dentro siluri inesplosi della 2^ Guerra Mondiale, necessario per gli attentati di Roma, Milano, Firenze e per quello che ha ammazzato, fra gli altri, Giovanni Falcone.
Ma data la difficoltà dell'operazione si sospetta che potrebbero aver contattato degli esperti artificieri, ma per ora sul resto delle sue dichiarazioni c'è il segreto istruttorio..

--

"Ecosistema scuola", il rapporto elaborato da Legambiente, ci fornisce un dato allarmante: il 50% delle scuole pubbliche presenti in Italia non possiede la certificazioni di agibilità e di prevenzione incendi. Inoltre più del 30% di queste si trova in zone a rischio sismico! Il problema amianto, presente principalmente nei tetti, sta per essere risolto.. Ronf ronf, oserei dire.

--

La scienza al soldo del potere vive per dividere il normale da ciò che essa considera anormale perché non presente in massa, solo così si possono spiegare certe idee come quella odierna che vuole che l'ipersessualità venga riconosciuta come una malattia psichica. A questo risultato sono giunti psicologi,  psichiatri e "terapisti di coppia".
Questo team di esperti ha notato come si attivino le stesse aree del cervello vittime del gioco d'azzardo  e delle droghe e l'ipersessualità può essere stata scatenata dall'offerta infinita di porno online! Sarebbe un disturbo a cavallo tra la dipendenza e i disturbi ossessivi-compulsivi.
Ma voi maschi perennemente vogliosi, che siete il 6% in Italia, non preoccupatevi, perché lo è anche il 3% delle donne :)
PS: resta da chiarire come si possa guarire.. forse organizzando un'orgia dove le ragazze presenti si rivelano essere dei temibili trans!

--

Ancora un marito che uccide la moglie per i cosidetti motivi passionali, ovvero per gelosia, ovvero per un disturbo mentale, questo sì (anche se è indotto dalla società patriarcale in cui la donna è di proprietà di un uomo), che porta molti uomini ad essere costantemente tesi e preoccupati per le relazioni della moglie, come se la sua mente, i suoi pensieri, le sue attenzioni e il suo corpo fossero proprietà privata del marito. Purtroppo finché ci sarà il cosidetto "amore monogamico" continueranno ad esserci questi omicidi!

--

Nessun commento: