26 ottobre 2012

Omicidio politico per Berlusconi

Ancora con questa storia dell'accanimento giudiziario per una bella condanna in primo grado a Silvio Berlusconi (finalmente!) per frode fiscale. Addirittura Cicchitto, piduista, quindi amico dei fascisti di tutto il mondo negli anni '70, osa parlare di "tentato omicidio politico".

Purtroppo queste frasi sono studiate a tavolino per far sì che il popolo del centro-destra (centro?) si stringa attorno al povero caro leader, non soltanto sminuendo ma criminalizzando dei magistrati, dei giudici, che non hanno fatto nulla di male, proprio nulla!

Balle, le solite balle, semplicemente questo è uno dei tanti processi che Berlusconi da solo o assieme al suo gruppo s'è cercato, in questo caso per via di alcune sue aziende off-shore, ops, per risparmiare sulle imposte.

Vediamo cosa succede se questa condanna passerà in giudicato: condanna a 4 anni, di cui 3 condonati; interdizione dai pubblici uffici per 3 anni e 10 milioni di multa da pagare all'Erario. A questa gentaglia non viene in mente di menzionare l'indulto del 2006 che ha salvato il culo a Silvio come a tanti altri colletti bianchi..

Ecco un breve elenco di alcune dichiarazioni tratte dal sito Sti Cachi:

Daniela Santanchè: "Al generoso passo indietro di Berlusconi, compiuto per rilanciare la sua grande battaglia per la libertà, fa oggi da contraltare un nuovo e rumoroso passo avanti della magistratura politicizzata"
Fabrizio Cicchitto: "Non si tratta di una sentenza, ma di un tentativo di omicidio politico visti non solo la condanna penale, ma anche l'interdizione di tre anni dai pubblici uffici
Francesco Storace: "A me spiace per Berlusconi. Has egnato la storia del Paese, non merita accanimento, comunque la si pensi. Galera, interdizione, che altro?"
Fonte: Repubblica


Nicolò Ghedini e Piero Longo: "Una sentenza assolutamente incredibile che va contro le risultanze processuali. Addirittura non si è tenuto conto delle decisioni della Corte di Cassazione e del Giudice di Roma, che per gli stessi fatti hanno ampiamente assolto il presidente Berlusconi!"
Fonte: TgCom

Nessun commento: