22 giugno 2014

E brava Giulia

C'è una ragazza di nome Giulia e di cognome Valenti che ha dovuto subire un ciclo di chemioterapia e si è, conseguentemente, sentita abbandonata dagli amici, ma per fortuna non dal fidanzato! E ora sta effettuando gli esami di Stato per ottenere un diploma.

I misteri delle amicizie adolescenziali, ma non solo.., sono davvero tanti! Forse più che amicizie, bisognerebbe utilizzare il termine conoscenze. Col termine amicizia si intende un rapporto molto più che fraterno, perché i fratelli non si scelgono, gli amici sì, per cui due amici dovrebbero stare assieme, come fossero due sposi, nella buona e nella cattiva sorte, invece..!!

Torniamo a lei.

Ho letto una sua bellissima frase che relativizzava il diploma e l'importanza che le altre persone normali, cioè non malate, danno a questo esame e pezzo di carta. Lei aveva in ballo la vita, non un esame. Se un esame non lo passi, lo ridarai un'altra volta e in ambo i casi il mondo né crolla né ti erge su un piedistallo.
Lei dice che in questo periodo di malattia è maturata perché ha capito a cosa dare più importanza!

E' proprio così, siamo subissati da finti impegni importanti che visti da lontani sono veramente ridicoli!

Nessun commento: