5 aprile 2015

COSA C'ERA NELLA TOMBA DI GESU'

LA TOMBA DI GESU

Premesso che secondo me non esiste alcun dio che abbia creato gli umani a sua immagine e somiglianza, perché questo è un concetto totalmente antropocentrico (ovvero ideato dagli umani per gli umani che si "fanno belli" grazie a questo), e che di conseguenza non è mai esistito Gesù Cristo il Messia figlio di Dio (semmai è esistito Gesù, un ragazzo ebreo che si spacciava come profeta e messia al pari di tanti altri suoi simili, ma che a differenza di questi è riuscito ad essere più convincente e, dato l'ambiente sociale dell'epoca.. ricerca del messia e oppressione romana, non stento a credere al fatto che molti speravano davvero nella comparsa del figlio di dio e che quindi alcuni se ne approfittarse o credevano davvero di essere "Lui") e né mai esisterà, volevo portare alla cononoscenza dei miei lettori un fatto che mi ha molto colpito, riguardante la pasqua.


Ho letto sul National Geographic di questo mese che, uno degli apostoli, recandosi al sepolcro di Gesù Cristo, vide la tomba scoperchiata e il telo di lino messo in disparte.

Ora, io sapevo che G. C. resuscitò e ho sempre immaginato la sua "anima" (?) librarsi verso il cielo, ma non sapevo che resucitare significasse non riuscire a passare attraverso le cose e quindi dover rimuovere ciò che sta sopra il resuscitato..
Questo fatto vuole solo dire due cose: o G. C. non era morto e dopo 3 giorni riuscì a scappare, o era morto e qualcuno né rubò il cadavere, lasciando lì il lino, che certamente non è quello venerato e considerato sacro a Torino nel Duomo di San Giovanni...

Nessun commento: