1 aprile 2015

LAVORATORI RUMENI SFRUTTATI SICILIA

SFRUTTAMENTO IN SICILIA

Un clan di rumeni "assumeva" ovviamente in nero dei loro poveri compaesani per farli sgobbare nelle campagne sicule.

Prendevano €50 al giorno.
Tutti a dire: buuuh, sfruttamento, schiavismo.


In parte è vero, ma tenete conto che se lavoravano 6 giorni alla settimana, vuol dire che incassavano ben €1.200 al mese. E quante sono le persone ritenute non sfruttate che prendono molto meno pur facendo lavori più qualificati e, magari, che hanno una laurea in tasca?

Nessun commento: