7 maggio 2015

Sequestriamo i beni di Razzi e rimborsiamo i milanesi per i danni dei black block

Ma come fa un essere IMMONDO come Razzi (mi fa schifo scrivere questo nome, d'altronde fa rima con..) a prendere quel popò di emolumento statale mensile (eh sì, anche i politicanti sono degli statalisti del .. parole di cui sopra!) da anni e anni a questa parte?

Da un po' di tempo questo svitato è fissato con la Corea del Nord. Ora dice che laggiù non ci sono i Black Block?
E quindi? Solo perché non ci sono 500 violenti europei dobbiamo andarci? Ma i campi di concentramento e balle varie che ci sono tutt'ora in Nord Corea, chi li ha inventati, costruiti e chi li manda avanti? I Black Block? No, per cui anche se non ci sono non vuole dire che un Paese sia apprezzabile per la loro assenza.

Avete presente i danni compiuti a Milano qualche giorno fa da parte dei Black Block?
Ecco, io ho una soluzione per ripagarli. Basta sequestrare i beni di Razzi badando all'ammontare dei soldi che lo Stato gli ha versato da quando è parlamentare e i milanesi saranno tutti felici.

Nessun commento: