9 maggio 2015

PROVO AD ESSERE DI SINISTRA MA LA REALTA' DICE NO

Uno ce la prova tutta ad essere di Sinistra, ad essere buono, a pensare che tutti i diversi da noi siano tutti bravi, buoni e magari pure belli, perché cerchiamo di vedere nella bontà (?) altrui la nostra, cioè speriamo che vedendo gli altri buoni lo si possa divenire anche noi stessi (capito mi hai? boh!).

Poi però OGNI GIORNO leggi di egiziani, marocchini, tunisini, rumeni, albanesi, zingari, ecc., che commettono i più svariati reati e crimini (truffe, scippi, furti, rapine, stupri, vandalismi, risse, omicidi, ecc.) e leggi pure di migranti africani che, appena arrivati nella loro tanto sognata Europa, non ne vogliono assolutamente sapere di uniformarsi ai nostri usi e costumi al punto da rifiutare una sistemazione solo perché in quella struttura ci sono donne sposate... Ma che cazz vuol dire? Una donna sposata e deflorata emana cattivi odori o spruzza veleno? Ma questi son dei veri mentecatti da rispedire in Africa a calci in culo!!!
Che poi questi manco fuggono dalle guerre dato che non provengono ad es. dalla Siria ma da Paesi almeno sulla carta pacificati dell'Africa nera (secondo il Corriere, 8 migranti su 10 non ottiene l'asilo politico).

E allora Vaffanculo, W la destra ultranazionalista nazifascista!!!

Nessun commento: