28 febbraio 2011

Quando incontrate un prete sputategli addosso

Ecco i pretacci:

"E le donne sono troppo discinte quindi l'è ovvio che li strupratori siano sempre di più e che stuprino proprio chisti stupratori stupranti;

E i gay non sono normali, perchè se fossero sani di mente di corpo e di sesso come noi, sarebbero normali invece si chiamano gay proprio per farci capire che nin zono minga normali, e secondo voi si può vivere appresso a questa strana razza che rischia di traviarci (e trombarci tutti quanti?)

E comunque la donna deve mettersi il burqa ed essere l'oggetto atto alla riproduzione per dare ad ogni masculo la giouia della paternità e se lei more dopo 10 parti, il masculo se ne può comprare un'altra magari usata da un signore che se n'è stufato e che, avendo tanti sordi, si diverte con le baldracche, non ha mica più bisogno della mugghiera grazie al lavoro redditizio!"

3 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Ma prendere bene la mira. Oh non tutti i preti sono così, prendi Andrea Gallo e Paolo Farinella: quelli si salvano.

Mi traduci quello che è scritto in tedesco?

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

grazie per il consiglio, ma lo facevo già :)

Danx ha detto...

Praticamente la PETA dice che Berlusconi è come un gatto da castrare!

Grande Marco! Io non so neanche avvicinarmi!