2 marzo 2011

Tornatevene a casa

Ma dai, ma guarda che notizie assurde...in Afghanistan sono morti recentemente 9 civili.
E nessuno per questo fatto grida: "Militari tornatevene a casina vostra".
No, no, solo quando muore un militare e ovviamente se è del proprio Paese.

E ovviamente i militari non saranno mai additati come talebani, ma sempre e solo come liberatori il cui lavoro, purtroppo (eeeeh che ci possiamo fare? E' così la vita!), consiste nello sparare a caso.

1 commento:

Inneres Auge ha detto...

Parlare di guerra non mi piace, troppo audace, preferisco parlare di forze di pace che offrono focacce a famiglie afgane dai loro carria armati fatti di marzapane. Tutto buonismo che va a puttane se le telecamere spengono sulle condizioni disumane dei bimbi morsi dalla fame nei loro villaggi bombardati per settimane, ma "Shhhhhh!!"