28 febbraio 2011

Il Giornale e gli sprechi faziosi


Il Giornale ci parla del conflitto d'interessi di Nichi Vendola che vuole modificare le leggi per dare immeritatamente lavoro a dei suoi amichetti; ci presenta degli allegati su Mussolini; ci parla dei soldi pubblici usati per rifocillare quotidianamente gli immigrati che, udite udite, potrebbero arrivare a 300.000.
Potrebbero, ovvero è una cifra sparata a caso per farci ripiombare nell'incubo "sicurezza" con la vana speranza di far rivincere al PDL le prossime elezioni.


Analizziamo:
le leggi ad personam e la corruzione in generale sono una grande fonte di spreco (siamo il Paese dell'Europa occidentale più corrotto, "qualità" che ci costa appena 50 miliardi all'anno, ma non di Lire..) e questa accomuna tutto gli uomini politici perchè alcune volte sopra di loro non c'è nessuno, magari solo affianco, dentro al telefono, eheh.

Mussolini ce ne ha fatto sprecare di denaro con le sue guerre imperialiste in Africa, con l'alleanza coi nazisti che ha causato il bombardamento angloamericano dell'Italia intera (Roma, Napoli, Milano, Torino, forse anche Genov, in buona parte non c'erano più e uuuuuuuuuuuh se costa ricostruire case, strade, ospedali, industrie, macchinari)!
E gli immigrati quanto ci costano? 50 Euro al giorno circa, ovvero quasi 6 miliardi di Euro l'anno (8,3 volte in meno della corruzione!) nel malaugurato caso siano davvero in 300.000 (ora sono circa 3.000 se non vado errato), ma d'altronde si può non dare da mangiare a chi scappa dalle dittature da noi cinicamente appoggiate? Se si bada solo ai grandi interessi economici, non ci si può aspettare granchè in cambio dalla gente comune.

Ovviamente Il Giornale mica ci elenca i costosi privilegi dei parlamentari (i nostri politici sono i più remunerati del mondo occidentale), mica ci parla dello scandalo dei rimborsi elettorali (i partiti incassano all'incirca il doppio di quanto speso per le campagne elettorali) o di quanto siano grandi e magnifici i palazzi delle Istituzioni (Il Quirinale, ad esempio, è una reggia!).
E le opere pubbliche? L'autostrada Salerno-Reggio C. in sempiterna costruzione, e altri lotti in Sicilia sempre pieni di problemi, quanto costa? E l'autostrada menzionata nel trattato d'amicizia Italia-Libia dal costo di 5 miliardi non la vogliamo inserire? E i danni ambientali della Tav al Mugello? E le dighe che crollano? E le scuole che si frantumano? E i morti causati anche dai pochissimi controlli dello Stato nelle imprese, e quelli sulle strade dissestate?

Ah, qualcuno per puro caso sa qualcosa a riguardo dei finanziamenti pubblici all'editoria, ovvero milioni di Euro che finiscono nelle casse dei quotidiani legati a partiti, quotidiani anche letti da addirittura 3 persone?
Scommetto che Il Giornale non ne ha mai parlato..

Come scordare i Bertoladri? Link Marco Travaglio


Nessun commento: