11 novembre 2011

Gli idioti del calendario

Quanto fiato e quanto inchiostro è stato sprecato, e anche quanta memoria digitale, per la questione della data odierna (11-11-11, che poi in realtà sarebbe 11-11-2011)!

La data è una convenzione, in questo caso religiosa e per nulla perfetta, infatti secondo alcuni studiosi si dovrebbe tornare indietro di 4 anni per imprecisioni legate alla data di nascita di Gesù detto il Cristo.
La Terra, però, non ha mica 2011 anni, quindi solo un credente cristiano può soffermarsi su questo anno e sulla data odierna, che poi non si capisce perchè se un numero si ripete dovrebbe accadere qualcosa di particolare. Poniamo che esistano dei, anime vaganti, satanassi; perchè mai dovrebbero reagire di fronte a dei numeri? Mica sono sostante che scatenano allergie :)
Il giorno e il mese, poi, altre convenzioni. L'anno potrebbe benissimo iniziare verso la fine di marzo quando rinasce la vita naturale o in qualsiasi altro giorno, l'importante è sapere (o anche solo accorgersi) che la ruota gira e che per compiere questo moto impiega 365 giorni.

Espertoni del numero si dilettano a fare dietrologie, credenti ma materialisti coi piedi ben piantati per terra, la testa sui numeri e cose della vita quotidiana e la pancia piena, si scatenano con il loro armamentario atto a scardinare il malocchio del numero palindromo, ecc.

Nessun commento: