19 dicembre 2011

Google: la gerarchia fa male

Finalmente un potente che la pensa come. Un potente che afferma che obbligando il prossimo a fare sempre ben determinate cose, utilizzandolo quindi da schiavo per 10 ore al giorno, uccide non solo questo fantomatico prossimo (che sei te!), ma l'azienda stessa e in generale i rapporti umani. Se strozzi il prossimo, questo non ti darà mai niente di buono.

Nessun commento: