30 ottobre 2012

La Minetti è un'artista!


La Minetti lo fa apposta, secondo me lei è un'artista che sta recitando la parte della politicante svampita e un po' porca (giusto un po') per farci notare quanto la massa che si sente tanto superiore, in realtà sia morbosamente attratta dalle porcherie (un po' porno!).

Dai, non è possibile che si denudi mentre lavora "per" le istituzioni, non è possibile che quest'estate al mare abbia finto di leggere un libro per nulla impegnativo, con la scusa che fin da piccola soffre di carenza di attenzione (e come cavolo avrà fatto, allora, a diplomarsi, laurearsi e a lavorare in uno studio dentistico operando?) e non è possibile che possa affermare con tutta tranquillità che si porti a letto un uomo diverso ogni giorno, e non lo dico per bacchettoneria (anche se io più che a favore del sesso libero, sono a favore dell'amore libero, cioè diffusione di affetto - che può anche sfociare nel sesso - fra persone che non vogliono sentirsi un oggetto di un'altra persona), ma perché è impossibile (uno che va a letto con la Minetti, la sera dopo non ritornerebbe da lei? Ci sarebbe la fila di amanti "traditi" sotto casa sua se fosse vero) e perché rischierebbe il linciaggio di parecchie fidanzate e mogli (qualcuno lo verrebbe sicuramente a sapere).

Insomma, la Minetti dice di tutto e di più per attirare attenzione, per farsi notare, in maniera da incassare tanti bei soldi dal mondo dello show-business, ma forse solo perché è un'artista mascherata da baldracca berlusconiana!

Nessun commento: