2 novembre 2012

06. L'ultima rapina di Formigoni. Sicilia: 25 miliardi di debiti. Pd insulta Vendola. Condannati per la morte di Franco Mastrogiovanni.

POLITICA



"L'ultima raffica di Formigoni" Fonte: L'Espresso
Il Celeste se ne va dalla Regione Lombardia elargendo 40 milioni di finanziamenti ai suoi amici della Compagnia delle Opere. Provvedimenti essenziali, invece, se ascoltiamo le sue parole. Ben 189 delibere in due giorni..
E' troppo bello pagare tasse e imposte, non trovate?
In totale, sempre secondo studi de L'Espresso, i suoi amici si sono intascati 700 milioni di euro.. soldi pubblici of course.

"Regione Sicilia con 18 miliardi di debiti" Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno
E' di 25 miliardi e 300 milioni i debiti della Sicilia. Per il 2014 c'è il rischio di uno squilibrio dei conti pubblici.

"Idv: Donadi archivia di Pietro" Fonte: Repubblica
Massimo Donadi, dell'Idv, archivia Di Pietro accostando un'Italia guidata da Grillo come premier e da Di Pietro come presidente della Repubblica, al Messico di Pancho Villa e Zapata.
Di Pietro, secondo Donadi, abbandonando il centro-sinistra e attaccanto ripetutamente Napolitano, non è più un leader utile al Paese. Inoltre, sembra cambiare idea dalla sera alla mattina proprio come sta facendo Berlusconi nella fase discendente della sua parabola politica.

"Marattin, PD, insulta Vendola. Lo staff del pugliese: è omofobia" Fonte: Repubblica
Nichi Vendola, dopo aver sminuito la figura di Renzi per via del fatto che si ispira a Tony Blair, si è sentito rivolgere, per mezzo Twitter, queste parole: "Nichi, per usare il tuo linguaggio, ma va prosaicamente ad elargire il tuo orifizio anale in maniera totale e indiscriminata". C'è o non c'è un volgare riferimento alla sua omosessualità? Di sicuro fa schifo sentir parlare così un politico all'interno di una sorta di dibattito politico.

"E' morto Pino Rauti, ex segretario Msi" Fonte: Repubblica
L'ex leader di estrema destra è morto a 85 anni.
Leggiamo il ricordo di Renata Polverini. "Se ne va un uomo di cultura, un intellettuale, un politico appassionato". Ok, ridete pure.

"Bagnasco: l'uomo non si rifugi in realtà virtuali" Fonte: Il Secolo XIX
Il cardinale Angelo Bagnasco dice che la gente non deve rifugiarsi nella cultura dell'apparenza e del potere per rispondere ad una non meglio precisata "ferita dell'uomo".
Perché ora la Chiesa Cattolica non ha potere in Italia e nel mondo? Perché ora il Paradiso e l'Inferno non sarebbero realtà virtuali? La ferita, sarà forse l'angoscia che proviamo consi che dovremmo morire. Ma se il loro dio è così buono, perché ha creato esseri mortali e soprattutto così coscienti?

CRONACA

"Legare ad un letto è reato. Condannati 6 medici per la morte di Franco Mastrogiovanni" Fonte: Articolo21
Molti di voi saranno già a conoscenza del grave fatto che ha visto come vittima l'ex maestro Franco Mastrogiovanni, ricoverato, forse ingiustamente, per un "trattamento sanitario obbligatorio" (TSO) nel reparto psichiatrico dell'ospedale Vallo della Lucania, dove poi venne brutalmente legato al letto per 83 ore consecutive, fino a che non sopraggiunge la morte che mise fine alla vita di questo signore di 53 anni.
Il 31 ottobre il Tribunale di Vallo della Lucania ha condannato i medici Rocco Barone e Raffaele Basso a 4 anni di carcere, Michele Di Genio a 3 anni e 6 mesi, Anna Ruberto e Amerigo Mazza a 3 anni, Michele Della Pepa a 2 anni. L'accusa per tutti è di falso ideologico, sequestro di persona e morte come conseguenza del sequestro. Gli altri imputati, infermieri, sono stati prosciolti.
Assurdo che per sequesto e morte vengano dati solo 4 anni.. Ah già, sono membri dello Stato e lo Stato è intoccabile!

"Muore per una distorsione. Indagato il medico di famiglia di un 56enne" Fonte: Il Resto del Carlino
Ovviamente non è stata la distorsione ad aver portato alla morte un 50enne di Bologna, bensì una tromboembolia giunta qualche giorno dopo l'ingessatura ad una gamba per via di un errato dosaggio di eparina.


"Scontri all'Ikea di Piacenza" Fonte: Giornalettismo
Cariche della Polizia e 5 feriti davanti all'Ikea di Piacenza dove un gruppo di facchini stranieri stava picchettando per protestare contro le loro condizioni di lavoro. Il loro sciopero non consentiva il passaggio dei loro colleghi intenzionati, invece, a lavorare. Ci sono stati degli scontri e 5 sono in ospedale. La protesta dei poveri lavoratori si è dunque spostata sotto le finestre di un ospedale piacentino.

"Va al cimitero e trova tre morti sconosciuti nel loculo comprato per la moglie" Fonte: Corriere del Mezzogiorno
Un signore della provincia di Napoli, recatosi al cimitero di Poggioreale per presenziare ad una messa celebrata dal cardinale di Napoli Pepe, nota che il loculo per la moglie, pagato 19 mila euro, è stato occupato da ben tre morti sconosciuti.

Nessun commento: