3 novembre 2012

Studio Aperto è vivo e sparate cazzate assieme a noi

Pensavo fosse morto, cioè pensavo fosse stato eliminato Studio Aperto, invece..

Invece eccolo spuntare durante uno spunto e taaac, un via-vai di cazzate micidiale, un uno-due che mi ha tramortito, perché davvero non ne ero più abituato.

Due servizi sul meteo, sulla neve, sulla gente che incredibilmente se la gode già da oggi sulle piste da discesa o da fondo, uhmmm che goduria. Ovviamente non avranno mai fatto un servizio legato all'inquinamento e agli sprechi per innevare le piste da discesa..

Se i quotidiani online, l'hanno derubricata a notizia curiosa, da mettere sulla barra laterale, ecco che Studio Aperto ne fa un vero e proprio servizio, d'altronde la ballerina sud-americana (mi pare trans) che balla sulle auto nel centro di Bari è una notizia di vitale importanza grazie alla quale sconfiggeremo lo sfruttamento minorile in Costa d'Avorio! E comunque non c'è niente da vedere, poverina stava male, avrà avuto dei problemi psicologi, quindi niente morbosità a riguardo dell'accaduto e niente risate. Piuttosto godetevi questo filmato di ballerine brasiliane sempre in quel di Bari:


Dopo così tanta sensualità sfrontata, ecco il servizio sulle scarpe con tacco 12 di cui le donne italiane vanno pazze. Una signora, tutta entusiasta, non si vergogna a dire che possiede ben 130 paia di scarpa. Secondo me hanno mandato questa intervista in onda per sconfiggere 'l'eco della crisi'.
Che bello, siamo le donne più alte d'Europa. Se vabbè, col barbatrucco!

Aiuto aiuto, Melissa Satta da sempre è contro il matrimonio (capirai, tanto fa sempre coppia con qualcuno, per cui non è certo contro la monogamia), ma ora sotto-sotto ci sta pensando a fare il.. 'grande passo'. Non poteva mancare questa definizione da idiota da parte di un giornalista di Italia Uno. Per parlarci della Satta, tanto per riempire il Tg nei minuti finali e attirare audience frivola che manda avanti i consumi usa e getta, ci hanno riproposto pezzi della sua intervista avvenuta nel 'salotto' di un'altra trasmissioni di Mediaset. Peggio di Blob :P

Contiamo un attimo le strunzate rifilateci negli ultimi giorni, dal 31 ottobre ad oggi:
1. Dieta..da paura: ecco i film che fanno perdere i chili (addirittura chili!);
2. Arriva la tempesta di Halloween (eh sì, perché l'atmosfera terrestre decide di generare tempeste perché sa di queste feste dedicate ai morti, allo spettacolo macabro)
3. Nozze segrete per Stefano e Belen. Matrimonio in Argentina?
4. Intossicazione alimentare. Tiziano Ferro ricoverato
5. Il ponte con la neve. Sulle Alpi è già sci
6. La tempesta delle streghe è passata (come sopra)
7. Kate Moss come Morticia
8. Usa, un'altra baby sitter killer. Uccide una bimba e poi suo figlio (Usa, non U.S.A.; parlare invece dei poliziotti made in U.S.A. che uccidono alla grande senza alcun motivo no, eh)
9. Questo strano ponte dei santi. Temperature sull'otto volante (dopo Halloween e le streghe, ecco spuntare i santi)
10. 16enne trovata morta sul lago. Perché nessuno l'ha aiutata? (mah, forse perché era piena notte e non c'era nessuno? Idioti avvoltoi)
11. In posa sexy sulle macerie di Sandy (e che palle con sti nomignoli che servono a farci sentire amiche le tempeste, i cicloni, soltanto perché non osiamo e non vogliamo sentirci inferiori rispetto alla natura)
12. Federica. Ultimo sms del fidanzato (...)
13. A 12 cm da terra. Alle italiane i tacchi più alti (uhhh, che vertigine! E nel servizio mica han detto che possono far male alle ossa, ma va, esaltiamo il consumismo futile)
14. In topless sul tetto dell'auto e il traffico a Bari va in tilt
15. Ucciso a calci e pugni in strada. Ecco il video-choc (non aspettavo altro!!!)

Ovviamente il problema non sono le notizie stupide o semplicemente curiose, quanto l'enfatizzarle e dargli importanza dedicandogli lunghi minuti e dettagli inutili e stupidi.

Nessun commento: