5 novembre 2012

Il problema di Elsa Fornero

Povera Elsa, non vuole più intorno a sé i giornalisti perché la usano per fare i titoli e per traviare i suoi pensieri.

Il problema di Elsa Fornero non sono certe sue parole che vengono prese e spettacolarizzate per banalizzare le sue frasi e le sue idee, ma sono proprio le sue frasi e le sue idee che sono banali e, anche se pacate, becere perché attaccano non il sistema ma dei singoli innocenti che volenti o nolenti ne fanno parte.

Fossi in lei sarei ben felice di essere ricordata con il termine "choosy", anzichè con le sue frasi da professorina integerrima da perfetta borghesuccia che pensa che la nostra società sia perfetta, talmente perfetta che la scuola dà a tutti le garanzie di trovare un posto di lavoro, ma dai! Lei si crede perfetta, d'altronde sarà una plurilaureata a pieni voti con da sempre incarichi importanti, ma di errori ne ha fatti, sia verbali che legislativi, per cui anziché accusare i giornalisti dovrebbe ogni tanto chiedere scusa!

E se altre sue uscite sono secondo lei battute (tipo QUESTA), beh, non fanno ridere, per cui zitta e vai a riflettere sull'empatia.

Nessun commento: