6 novembre 2012

Con Obama, abortista, meno aborti

Mentre gli statunitensi medi litigano sugli aspetti morali che dividono i due contendenti, sembrano non accorgersi che Romney vuole tagliare l'assistenza medica e non solo, e tagliare le tasse non ai poveri bensì ai milionari, oltre ad aumentare le trivellazioni petrolifere!

E' ovvio che se i poveri hanno sempre meno soldi, saranno costretti ad abortire. Per cui non stupiamoci se in centro e nord Europa dove il welfare è molto radicato ed esteso, pur potendo abortire liberamente, il numero è basso. E questo lo fa notare un teologo su Linkiesta.

Come vedete, la religione è davvero l'oppio dei popoli, serve a dividere la gente, questa è l'ennesima dimostrazione

Nessun commento: